CREIAMO FACILMENTE UN CONCIME NATURALE (COMPOST) ADATTO
AL NOSTRO SUOLO E CLIMA

COPIAMO IL CONCIME NATURALE PIÚ POTENTE AL MONDO: L’HUMUS!

COMPOST ADATTO A PILA

TUTTO PARTE DAL SUOLO…

… le piante, la fauna, i nutrienti, l’acqua…sono tutti nel e sul suolo.
I metodi biologici di coltivazione hanno un grande rispetto ed una grande attenzione verso IL SUOLO, il vero protagonista in agricoltura.
Il metodo creare una terra adatta alle colture che vogliamo coltivare in quel luogo.
Eh già…. non tutti i suoli sono uguali: c’é chi ne ha uno calcareo argilloso, oppure troppo povero di nutrienti oppure acquitrinoso….
Prima di coltivare, si dovrebbe studiare il tipo di terra che si ha, lavorarla nel modo adatto per renderla spugna viva, creare un compost adatto per riequilibrarlo, dandogli sostanze nutritive in qualità e quantità, adatte per quel tipo di terra e clima.
Quando la terra sarà così ben nutrita, equilibrata, areata e soffice, si potrà seminare e trapiantare le nostre belle piantine.

Cosa è il COMPOST?

Dalla definizione della Treccani: miscela simile a terriccio bruno, soffice, ottenuta mediante un processo di triturazione e fermentazione (compostaggio) di rifiuti organici, usata in agricoltura soprattutto per migliorare le caratteristiche nutritive del terreno, cui apporta preziosa materia organica.
Il compost é un insieme di diversi materiali:
parte verde (p.e. sfalcio dei prati)
– parte secca (p.e. legni o paglia)
– terra
– acqua
– microrganismi, batteri, funghi

che lasciati a ‘macerare’ per mesi, in un luogo adatto, creano una specie di Humus, un potentissimo fertilizzante naturale (quello che si trova nel sottobosco, per intenderci).

compost=humus=sottobosco fertile naturale e potente

IL COMPOST NON É UN CESTINO, NON É IL CESTINO DELL’UMIDO COME MOLTI PENSANO. Il compost è fatto di molti altri componenti, come abbiamo visto.
QUESTO CONCIME VA PROGETTATO E CREATO APPOSITAMENTE PER IL LUOGO DOVE COLTIVIAMO E PER IL SUO CLIMA !!

IL COMPOST AD HOC, IL COMPOST ADATTO A LUOGO E CLIMA.
Ecco la vera novità.
Ci sono ricette per ogni tipo di terreno, da quello esposto al vento, a quello in zone umide, a quello acido ecc… e noi abbiamo il ricettario!
Ma perché? Perché ogni pianta ama un tipo di terra e se si trova il tipo adatto di concime per riequilibrare quel campo, AVREMO GROSSE RESE E CRESCENTI NEL TEMPO!
COPIAMO IL CONCIME NATURALE PIÚ POTENTE AL MONDO: L’HUMUS !!

Perchè scegliere il compost come concime per il nostro suolo?

Perchè il compost é NATURALE ed è il concime più potente e adatto al suolo ed alle piante.
Non ha bisogno di essere pesato, più se ne mette e più aumenta nel tempo le rese del terreno, con sempre più chili di verdura e frutta prodotti.
Rispetto agli altri concimi é più completo e si assimila più facilmente perché é naturale e simile al suolo naturale che arricchisce.
Un compost adatto cambia velocemente sia la struttura del suolo (da suolo compatto a spugnoso), sia la composizione chimica (da troppo acido o troppo basico a suolo equilibrato e nutrito), rendendo in poco tempo UN SUOLO SANO, RICCO E PRODUTTIVO.
OGNI ANNO, USANDO IL COMPOST GIUSTO, LA TERRA DARÀ SEMPRE PIÚ FRUTTI e sarà sempre più sana e naturale. Aiutiamo anche l’ambiente!
Usando questo concime naturale si mantengono facilmente piante forti e fruttifere con meno dispendio di soldi e fatica.
Noi ne guadagnamo in salute, mangiando cibo nutriente e sano e soprattutto a chilometro zero!

UN SUOLO CONCIMATO IN MODO ADATTO = SUOLO RICCO E FERTILE = PIANTE PIÚ FORTI E FRUTTIFERE = NOI PIÚ SANI, PIÚ RESISTENTI, E PIÚ BELLI


Una terra ben concimata, in modo adatto alle coltivazioni darà questi risultati:

salute da uso di compost
  • POCA FATICA
  • POCHE SPESE
  • RESE CRESCENTI NEL TEMPO
  • FERTILITÀ CHE AUMENTA NEL TEMPO
  • PIANTE SEMPRE PIÚ SANE E FORTI
  • …..E NOI SEMPRE PIÚ SANI E FORTI !!

COMPOST = HUMUS CREATO DALL’UOMO, COPIANDO LA NATURA

L’Uomo, fin da quando si è trasformato in agricoltore stanziale, circa 12mila anni fa, ha visto che se nutriva la terra coltivata con diversi tipi di materiale che trovava in Natura (p.e.foglie, residui di altre precedenti colture, letame, legni, paglia, ecc…) il suolo diventava più scuro, più ricco, più produttivo.

L’osservazione delle foreste, dei boschi che si AUTOCONCIMANO DA MILIONI DI ANNI ha fatto pensare l’Uomo d’allora di copiare la Natura. Le foreste sono autonome ed hanno tutt’oggi una fertilità decine di volte superiore ad un qualsiasi campo super produttivo coltivato dall’Uomo.
Come mai?
Nei boschi il suolo è sempre coperto di foglie, escrementi, animali ed insetti morti, acqua, funghi, batteri, legni, piante di diverso tipo ecc…
<<Ma….allora, ponendo tutto questo sul campo coltivato, vuoi vedere che le piante crescono meglio? Se funziona per le piante nel bosco, perché non deve funzionare nel luogo dove io coltivo?>>. Ecco la soluzione, coprire la terra e mischiarla a tanti ingredienti, aspettare e poi seminare.
Ed ecco nata l’AGRICOLTURA!

L’UOMO COPIA LA NATURA CREANDO UN HUMUS ARTIFICIALE (=COMPOST) CON INGREDIENTI NATURALI E POI CI CONCIMA IL SUO CAMPO.
Semplice, antico, economico.

Il compost ha un enorme potere fertilizzante e antiparassitario.

Ci avevate mai pensato? Pensavate che il compost avesse questo enorme potere?
Molta gente pensa che il solo compost (concime verde) non sia sufficiente a dare sostanze nutritive alle piante per renderle forti e produttive.
Questo meraviglioso CONCIME NATURALE non solo nutre in modo adatto e completo il nostro campo, ma LO RENDE FORTE CONTRO GLI ATTACCHI DI PARASSITI E MALATTIE.

Quando usare il compost?

Sempre!
Noi lo mettiamo appena prima di seminare o trapiantare le nostre piante da coltivare.
Durante la crescita e lo sviluppo di queste piante, se vediamo che hanno particolari carenze o stanno subendo degli attacchi parassitari, oltre che dare un spruzzata per qualche giorno con fitofarmaci prodotti da noi, naturali, poniamo anche alla base della pianta dell’altro compost.
FERTILIZZANTE, INTEGRATORE, ANTIPARASSITARIO….
Chi più ne ha, più ne metta!!


MADRE NATURA SA BENE QUELLO CHE FA! COPIAMOLA!

compost adatto: una carriola di salute !

Per finire, precisiamo che IL COMPOST NON É :

  • FATTO SOLO DAL CESTINO DELL’UMIDO
  • TERRA, MA CONCIME CHE ARRICCHISCE LA TERRA
  • LETAME, MA É COMPOSTO DA MOLTI ALTRI COMPONENTI (vegetali, animali, terra, acqua e letame ad occorrenza)
  • TERRICCIO DEI FIORI DEI SUPERMERCATI.

    Speriamo di esser stati chiari ed esaustivi…

Seguite il nostro sito: https://terranticavitanova.it/
dove spieghiamo la nostra storia e
potete trovare la pagina dei Corsi ed il loro programmi, la Galleria delle Foto ed i nostri contatti,
o la nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/terranticavitanova.it
e date un’occhiata al nostro video su Youtube: Corso Orto Bio Economico, Veloce, Facile e Valido: https://www.youtube.com/watch?v=PFil6lKjsoc


CURIOSITÀ: riuscite a rispondere a queste domande?

Cosa va messo nel compost e cosa no?
Le deiezioni di cane e gatto?
Le sigarette?
I nostri capeli e unghie?
Ci sono materiali da inserire con una certa parsimonia, perché possono disturbare la microfauna che digerisce il compost e……lo sapevate che c’é una pianta che PROPRIO ASSOLUTAMENTE NON VA MESSA?
Può essere tossica e rendere tossico il compost. Non é così facile intuire quale sia…però ecco una foto con un piccolo indizio…

Un grazioso animale ama tantissimo questa pianta…
Dovete esser bravi ad indovinare….
Se volete una risposta a questo quesito, se vi solletica la curiosità, venite ai nostri corsi! Leggete il programma delle nostre lezioni .