CREARE UNA PICCOLA COMPOSTIERA CASALINGA
PER IL VOSTRO BALCONE O TERRAZZO

Compostare in poco spazio, si può!

umido da compostiera casalinga

Si può creare del compost su un balcone? E come costruire una compostiera casalinga con strumenti semplici?
Certo!
Ricordiamo che il nostro metodo si basa su strumenti di facile recupero ed economici, quindi anche una compostiera si può creare facilmente con un paio di secchi, un chiodo ed un martello, un pò di paglia/carta/cartone, qualche manciata di terra.

compost da compostiera casalinga

Come si crea una compostiera casalinga?

Ci sono alcuni modi:

  • un modo consiste di far maturare il primo mese il compost sul nostro balcone (creato con materiale secco come paglia, crusca, segatura, carta o cartone non trattati ecc.. e materiale verde da scarti da cucina, terra, acqua) e poi interrarlo in un campo per almeno un paio di settimane, ricoperto di almeno 10cm di terra
  • un altro metodo consiste di inserire dei Lombrichi del Compost in una compostiera creata apposta per loro. I nostri aiutanti vermi dimezzeranno i tempi di maturazione e non si avrà necessità di interrare il compost
  • un altro modo per creare un compost casalingo è quello di inserire materiale da cucina e materiale secco (paglia, cartone o cartone non trattati, crusca, segatura ecc…), terra, acqua e una manciata di microrganismi effettivi acquistabili su Internet che velocizzano la decomposizione (colleghi dei Lombrichi)

Interrare il compost maturato in balcone

compostiera da balcone con due secchi di plastica

Creare la compostiera casalinga: si comprano due secchi. Un secchio normale con manico, di plastica che si metterà come base. Lo si riempie di paglia o crusca o carta per asciugare la colatura che verrà dal secchio soprastante.
Poi si compra un altro secchio di plastica con coperchio ermetico e si bucherà il fondo con un chiodo e martello o con il trapano. I fori dovranno essere piccoli e permetteranno al colaticcio di scolare nel secchio messo per base.
Si mette il secondo secchio nel primo di base, riempito di paglia o carta ecc…ed ecco fatta una utile compostiera da casa.
La temperatura se si manterrà sotto i 25°C, in un mese sarà pronto il compost che andrà però interrato in una buca nel vostro orto o giardino.
Si scaverà una buca abbastanza profonda per inserire il compost (meglio se in una sacco tessuto non tessuto o stoffa o juta, per evitare che si mischi con la terra).Coprirlo con un pò di terra (10 cm).
Poi dopo 2-3 settimane sarà pronto e lo si potrà utilizzare.

Gli svantaggi di questo metodo sono della necessità di avere della terra per lasciare il compost creato nel secchio in una buca per settimane e che si rischia che molte sostanze nutritive nel frattempo che é nel suolo, si disperdano in esso.
Noi preferiamo usiamo questo metodo solo in parte.
Sul balcone abbiamo i due secchi, dove in uno (alla base) c’è della paglia per raccogliere il colaticcio e nell’altro posto sopra, poniamo gli scarti da cucina, carta o paglia o segatura, un pò di terra o di nostro vecchio compost per accellerare la decomposizione. Quando questo secchio é pieno, lo inseriamo nella nostra pila di compost all’orto e lo copriamo con molta paglia e manciate di terra. Lo innaffiamo e lo lasciamo maturare.
Inseriamo anche la paglia o carta o ecc.. che é nel secchio alla base, perché il colaticcio del compost è una prelibatezza che amano i Lombrichi che saranno attirati nella pila. Aiuteranno a demolire velocemente il tutto per creare un fertilizzante potentissimo naturale.
In questo modo quando inseriamo questo compost da balcone nella pila del compost dell’orto é già stati un parte demolito, degradato e questo velocizza il tempo di maturazione della stessa pila.

Altro metodo: farsi aiutare dai colleghi dei Lombrichi, i microrganismi effettivi

La prima cosa é creare una compostiera casalinga (come il primo metodo).
Abbiamo visto che al suo interno porremmo degli scarti da cucina, del materiale secco, della terra o nostro vecchio compost e poca acqua.
Se si vuol velocizzare il tempo di decomposizione, si possono acquistare su Internet dei MICRORGANISMI EFFETTIVI EM che accellerano il tempo di demolizione del compost (detti anche Bocaschi Mix)all’interno della compostiera casalinga. Basterà mettere una manciata di questi microrganismi (che si presentano come polvere di color bruno) insieme alla manciata di terra ogni strato.
Questo metodo dobbiamo ancora testarlo, ma chi lo ha provato ci assicura che crea in poco tempo un buon compost.

Ricominciare la stratificazione materiale secco, verde, terra ed acqua finché non sarà piena la compostiera.

Farsi aiutare dai Lombrichi-metodo più semplice

In questo caso, per fare una compostiera casalinga fai da te, ci si deve armare di un martello, dei chiodi, una retina e 6 assa di legno.
Con questi arnesi si crea una scatola di legno ed al suo interno si dividono gli spazi con una retina. Come si fa a costruirlo? Venite ai nostri corsi e ve lo spiegheremo!
Da una parte si metterà l’umido, la terra, paglia o carta o cartone o segatura e la si lascerà demolire in breve tempo da una manciata di Lombrichi da Compost (si possono comprare a poco prezzo in molti rivenditori e si riproducono da soli in poco tempo).
Nell’altra parte intanto, mentre lasceremo per settimane i Lombrichi a fare il loro lavoro, inizieremo a mettere altro materiale per il compost futuro. La retina servirà a non far passare ora i Vermi, che devono lavorare il compost già preparato.
Quando il compost vecchio sarà maturo, si setaccerà e si toglieranno delicatamente gli amici vermi collaboratori che saranno ora posti nel compost nuovo e così ricomincerà il ciclo.

compostiera da balcone in legno

Come porre i vari materiali nella compostiera casalinga?

La compostiera fai da te per la casa si comporta più o meno come una pila di compost nell’orto. Si deve procedere a strati.
Nel nostro secchio inseriremo a strati i seguenti materiali:

  • come base carta o cartone non trattati o paglia, crusca, segatura ecc…
  • strato di scarti di cucina (almeno di 5 piante diverse per dare biodiversità)
  • terra (mischiata o a nostro vecchio compost o a microrganismi effettivi)
  • acqua (innaffiare poco)

Seguite il nostro sito: https://terranticavitanova.it/
dove spieghiamo la nostra storia e
potete trovare la pagina dei Corsi ed il loro programmi, la Galleria delle Foto ed i nostri contatti,
o la nostra pagina Facebook: https://www.facebook.com/terranticavitanova.it
e date un’occhiata al nostro video su Youtube: Corso Orto Bio Economico, Veloce, Facile e Valido: https://www.youtube.com/watch?v=PFil6lKjsoc

CURIOSITÀ

I nostri amici insetti e vermi amano un materiale già sminuzzato (basta dividere in piccoli pezzi).
Ma sapete che i Lombrichi amano molto un tipo di cartone?Amano il cartone ondulato.
Se ne avete, li farete felici! Sui gusti non si discute!